PER QUALI CONFLITTI?


Non è consuetudine pensare che il conflitto faccia parte della nostra vita e che addirittura possa essere costruttivo nel momento in cui spinge le persone a trovare nuove soluzioni; esso può portare alla crescita e al cambiamento.
E’ importante perciò essere in grado di saper “so-stare” nel conflitto.
Il conflitto, però, può risultare distruttivo quando non viene gestito nel modo adeguato.
Le coppie che si rivolgono alla Mediazione Familiare spesso presentano alti livelli di conflittualità poiché i canali di comunicazione si sono interrotti. Durante una separazione, infatti, le persone tendono a non ascoltare, a concentrarsi sulle proprie posizioni anziché sui bisogni.
Esistono svariate modalità conflittuali che una coppia può mettere in atto, e frequentemente vengono messe in gioco le rispettive famiglie di origine che con le loro presenze, modalità, abitudini, invadono lo spazio della coppia.
Le principali dinamiche di conflitto familiare che si possono individuare sono:

  • conflitto “evolutivo” (quando uno dei due coniugi viene osteggiato dall’altro  nel suo ruolo genitoriale)
  • conflitto da “triangolazione” (quando un figlio si schiera con un genitore)
  • conflitto da “negazione” (quando viene negata o rifiutata la separazione)
  • conflitto da “invischiamento” (quando c’è mancanza di confini tra le rispettive famiglie di origine e la coppia).

Il mediatore, pertanto, deve raccogliere molteplici informazioni, avere un quadro delle dinamiche familiari chiaro, per far sì che la coppia diventi  più consapevole e trovi al proprio interno gli strumenti e le soluzioni migliori per il proprio futuro. Ogni membro della coppia è, infatti, portatore di una mentalità e di visioni della vita mutuate dalle generazioni precedenti che tendono a lasciare il segno e ad essere agite nella nuova famiglia costituita.

 

 

F.A.Q. (DOMANDE FREQUENTI)
Dog

D. QUALI ARGOMENTI SI POSSONO TRATTARE NELLA MEDIAZIONE FAMILIARE?
R. Nel corso della mediazione familiare possono essere affrontati e negoziati potenzialm ...
D. LA MEDIAZIONE FAMILARE E’ PREVISTA DELLA LEGGE ITALIANA?
R. Sì, la mediazione familiare è espressamente prevista dalla legge italiana ed in parti ...

[leggi tutte le FAQ]